Come svolgere una ricerca di mercato

Ricerca di mercato, come svolgerla?

 

Svolgere una ricerca di mercato è basilare se si vuole costruire una strategia imprenditoriale vincente, è risaputo. Come farlo, però? Quali i passi da seguire? Queste sono domande normalissime che chiunque può farsi se all’inizio di un’attività imprenditoriale. Cerchiamo quindi di fare luce su cosa si intenda per ricerca di mercato e su quali siano gli step fondamentali per effettuarne una che si riveli poi efficiente. 

 

Analisi di mercato: cosa sono e a cosa servono

 

Prima di addentrarci in quelli che sono i principali step di una ricerca di mercato è opportuno ricordare cosa sia e quanto sia fondamentale. L’analisi di mercato infatti, intesa come sistematica raccolta e analisi di dati ed informazioni utili per comprendere lo scenario di riferimento aziendale, è fondamentale per conoscere i propri interlocutori, i propri possibili clienti e non solo; è indispensabile anche e soprattutto per conoscere i propri concorrenti, così come per conoscere quali sono gli andamenti del mercato. E tutto questo perché il mondo sta cambiando e cambiando il mondo cambiano anche le necessità delle persone e di conseguenza devono cambiare anche gli atteggiamenti e strategie di tutti quegli imprenditori che hanno come obiettivo la soddisfazione delle necessità dei loro clienti. L’obiettivo è quindi quello di ottenere più dati possibile così da formulare decisioni e strategie il più possibile precise e che massimizzino i profitti riducendo al minimo i rischi. Queste analisi, se svolte con criterio, conferiscono non pochi vantaggi all’azienda (si veda qui per l’elenco dei principali vantaggi ottenibili da una ricerca di mercato) e permettono di comprendere quali sono i punti di forza e di debolezza non solo del mercato di riferimento ma anche del proprio prodotto in relazione allo stesso, cosa che la maggior parte delle volte si traduce nella redazione di un Business Plan vincente e quindi nella buona salute complessiva aziendale. 

 

Come svolgere una ricerca di mercato

 

Una volta compreso che l’obiettivo di una ricerca di mercato è quello di ottenere più dati possibile così da formulare decisioni e strategie il più possibile precise, per svolgerne una è necessario seguire, nel modo più attento possibile, 6 specifiche fasi, di modo da capire quali decisioni prendere per il raggiungimento degli obiettivi prefissati. 

 

  1. Chiarire l’obiettivo della ricerca di mercato

    Fase fondamentale per capire perché si ha bisogno di svolgere una ricerca di mercato e a quali domande vogliamo con questa trovare una risposta. Definire qual è l’obiettivo della ricerca è fondamentale dal momento che la ricerca verrà strutturata diversamente a seconda dello stesso (es. una ricerca che seleziona nuove aree di profitto sarà diversa da una ricerca per scopi pubblicitari).

  2. Analizzare il mercato di riferimento e selezionare gli aspetti più interessanti

    Comprendere la grandezza e la tipologia del mercato in cui si ha intenzione di svolgere l’analisi, così come selezionare quegli ambiti particolarmente interessanti per lo scopo che ci si è prefissati ad inizio ricerca (ambito sociologico se scopo pubblicitario oppure analitico se scopo espansionistico), è fondamentale per non sprecare risorse inutili.

  3. Individuare la metodologia più adatta

    Fase critica e che richiede una grande conoscenza dell’argomento dal momento che esistono le più disparate metodologie e scegliere quella giusta non è quindi una cosa così scontata come si può erroneamente pensare. Si può dire, ad ogni modo, che le metodologie si raggruppano in due macro categorie: quella delle interviste e quella dei questionari (sia off che on line). 

  4. Preparare il progetto di ricerca ed il questionario

    In questa fase si stila il progetto di ricerca evidenziandone gli obiettivi, la metodologia scelta, i tempi di realizzazione ed i costi. Solitamente nello stilare il progetto di ricerca si elabora anche lo specifico questionario e questo perchè, quale che sia la scelta metodologica fatta, è opportuno prepararsi la lista delle domande specifiche da condividere poi con i consumatori. 

  5. Raccolta, controllo, elaborazione ed analisi dei dati

    Fase in cui si raccolgono controllano ed analizzano i dati dei consumatori. I metodi di raccolta sono svariati, sia off che online, così come gli strumenti che ne facilitano il controllo qualità e l’elaborazione (ultimamente su internet si sono sviluppate piattaforme e software online in grado di elaborare ed organizzare i dati delle analisi in modo efficace ed economico), ma nonostante questi siano uno dei grandi ausili che la nostra evoluzione tecnologica ci offre, è bene ricordare che se chi imposta il software non è competente poi il computer genera risultati inattendibili. Lo strumento di per sé è utile, ma deve chiaramente essere maneggiato da persone competenti sia in termini di software che di ricerche di mercato. Bisogna essere in grado di interpretare e codificare tutti i dati anche quelli più semantici, come quelli ad esempio riferiti alle domande aperte, ed essere in grado di  trasformarli in concetti chiari ed analitici così da riunire tutte le risposte in gruppi il più possibile omogenei.

  6. Stipula rapporto conclusivo

    Fase finale in cui si riporta quali erano gli obiettivi, quali metodologie di raccolta sono state utilizzate, i risultati ottenuti e le decisioni che si intende prendere sulla base della ricerca appena svolta.

 

Le analisi di mercato non sono infallibili, né risolvono immediatamente un problema, sono piuttosto uno strumento che aiuta a ridurre i rischi e l’incertezza da un lato e che struttura e rende più efficiente il processo decisionale dall’altro. Sono quindi un’attività aziendale che mai dovrebbe essere lasciata come secondaria ma anzi dovrebbe essere fatta con costanza, indipendentemente se si è all’inizio della propria attività imprenditoriale o se se ne abbia già una avviata, così da prendere (o comunque tenere) il passo con i trends di settore e riuscire a mantenere una vantaggio sulla concorrenza.

 

 

Clicca qui per conoscere tutte le nostre proposte di consulenza per il controllo di gestione della tua attività!

 

Inoltre con noi la prima consulenza di marketing è gratis! Che vuoi di più? Richiedi subito informazioni!

 

 

E come se non bastasse solo Marketing Col Cuore ti dà la garanzia Soddisfatti o Rimborsati al 100%. Non lo sapevi? Scopri di cosa si tratta.

Share This