Come affrontare al meglio la laurea di primo livello

La Laurea di primo livello fa sempre un po’ paura; è un momento importante, che rimane segnato nella vita di chiunque l’ha vissuto, ed è per questo che conviene sapere come affrontarla, per non lasciare niente al caso e far sì che diventi il ricordo di un momento eccezionale.

La Laurea di primo livello

Sappiamo che la laurea di primo livello, o più semplicemente detta laurea, è un corso di studi della durata di 3 anni a cui si può accedere solo se si è completato il ciclo di studi precedente e che termina, una volta completati tutti gli esami ed il tirocinio, con la redazione di un elaborato, la tesi appunto. Questo elaborato deve poi essere presentato, ovvero discusso, di fronte a quella che viene definita la commissione di Laurea, ovvero un gruppo di docenti, tra cui è presente il relatore (ossia lo specifico professore che segue lo studente nella stesura dell’elaborato stesso), più o meno affini al percorso di studi svolto. Sarà detta commissione a valutare, sulla base del rendimento complessivo dello studente, sia la redazione che la discussione dell’elaborato e ad attribuire, con un punteggio, al candidato la qualifica accademica di Dottore grazie alla quale lo stesso potrà decidere se entrare direttamente nel mondo del lavoro o se proseguire gli studi, magari con un corso di laurea di secondo livello o con un master di primo livello.

 

Da quanto detto finora, è chiaro come la tesi di laurea rappresenti quindi il momento più importante (e più stressante) nel percorso di studi di ogni studente universitario; ne sancisce il termine e simboleggia un po’ la resa dei conti di tutto quello che lo studente ha imparato durante gli anni. Inoltre, è anche altrettanto evidente come la redazione di un documento come la tesi assuma un’importanza fondamentale per quello studente che vuole dimostrare di essere in grado di produrre un contributo scientifico (e/o professionale) su un argomento riguardante una delle discipline studiate durante il proprio percorso di studi. E’ probabile quindi, se non si vuole incappare in brutte figure ma anzi si vuol concludere degnamente cammino universitario, farsi prendere dall’ansia e dall’agitazione al pensieri di affrontare un momento così carico di significato ma non c’è da preoccuparsi, basta tenere sempre ben presente di che tipo di documento si tratta (e quindi della sua struttura e delle sue specifiche caratteristiche di redazione) e seguire con attenzione e precisione i vari passi necessari alla sua costruzione.

Come affrontare al meglio la tesi di laurea

Alcuni semplici consigli:

  • Scegliere un buon professore; un docente che sia interessato all’argomento che si è deciso di trattare e con il quale ci sia affinità dal momento che sarà il referente e l’aiuto continuo durante tutto il processo.
  • Scegliere, da solo o con il relatore (attenzione il relatore potrebbe rifiutarsi di lavorare ad un elaborato che non trova interessante per cui può essere conveniente concordare con lo stesso l’argomento).
  • Mantenere un confronto continuo con il relatore, soprattutto nella fase della ricerca del materiale bibliografico da momento che questi può sempre indirizzare lo studente verso materiali più opportuni di altri. 
  • Una volta terminata la fase preparatoria, redigere l’elaborato tenendo conto di tutte le regole di struttura e scrittura e confrontando ogni aggiornamento dello stesso con il relatore.
  • Prepararsi adeguatamente all’esposizione orale dell’elaborato attraverso la creazione di slide (utili se necessario mostrare qualcosa alla commissione) ed evitando di imparare il discorso a memoria ma piuttosto memorizzando i passaggi logici e il ragionamento che sta alla base e che si è seguito nel processo di elaborazione del documento. 

 

Se però, nonostante si sia seguito tutti i consigli al mondo, non ci si sente in grado di affrontare da soli un tale percorso si può sempre ricorrere all’aiuto di servizi di consulenza (più comunemente definiti di tutoraggio)  che per fortuna si sono sviluppati negli ultimi anni e che permettono a qualsiasi studente di redigere la propria tesi avvalendosi di un’assistenza ulteriore e continuativa, così da essere seguiti in ogni fase di redazione dell’elaborato, dalla scelta dell’argomento fino alla rilegatura. 

 

Clicca qui per conoscere il nostro servizio di consulenza personalizzato per la redazione della tesi di laurea

Inoltre, solo con marketing col cuore la prima consulenza di marketing è gratis! Richiedi subito informazioni!

 

Inoltre solo Marketing Col Cuore ti dà la garanzia Soddisfatti o Rimborsati al 100%? Scopri di cosa si tratta.

Share This