Come correggere una tesi di laurea

Tesi di laurea: come correggerla?

 

Come correggere una tesi di laurea? Questa è sicuramente una domanda semplice, quasi scontata direbbero alcuni, ma a questa domanda però spesso corrisponde una risposta non altrettanto scontata. Correggere la tesi di laurea infatti non è così facile come sembra; inoltre spesso questa attività viene relegata agli ultimi momenti del percorso di laurea e quindi, viene spesso svolta con troppa disattenzione portando così al sorvolare di tanti piccoli errori che poi possono pregiudicare il voto finale.

Come correggere quindi una tesi di laurea di modo da non lasciare spazio ad errori di distrazione?

In questo articolo vedremo insieme in cosa consiste il servizio di correzione di una tesi di laurea e perché è importante, ovviamente però solo dopo aver fatto un cappello introduttivo sulla tesi di laurea stessa. Curiosi? Cominciamo!

 

Tesi di laurea: cos’è 

 

Non è la prima volta che parliamo di tesi di laurea e di quanto sia importante farla bene. Da i nostri precedenti articoli (per un maggior approfondimento si legga qui) sappiamo infatti che per tesi di laurea si intende generalmente documento che viene redatto dallo studente (solo dopo averne concordato l’argomento base con il relatore, ovvero il docente della determinata disciplina in cui si è scelto di laurearsi) al termine del proprio percorso di studi universitari per ottenere il titolo di Dottore. Questo documento può avere natura compilativa o sperimentale, a seconda di come lo studente decide di affrontare ed approfondire la tematica concordata con il relatore, e consiste nel sostenere, appunto, una determinata tesi, ovvero argomentare dettagliatamente tutto il percorso che, da una serie di ipotesi di partenza, conduce ad una serie di conclusioni finali.

Quale che sia la natura dell’elaborato (compilativa o sperimentale), questo dovrà per forza essere fornito di una struttura. Anche di questo ne abbiamo già parlato, ma in generale possiamo comunque affermare che una tesi di laurea deve dividersi in più parti, tutte imprescindibili, diciamo obbligatorie, ed essenziali per la corretta realizzazione dell’elaborato. Queste parti (di cui forniamo un approfondimento qui) sono: il frontespizio, l’introduzione, il corpo, le conclusioni, l’indice e la bibliografia.

 

Come correggere una tesi di laurea

 

Una volta terminata la scrittura dell’elaborato, la prima cosa da fare è correggerlo. Ovviamente però, quando si scrive di proprio pugno un documento come la tesi è più che probabile che, nel rileggerlo infinite volte, si perda poi di vista le piccolezze (tanto ne conosciamo a fondo l’argomento) e tutti quei minuscoli dettagli che fanno poi la differenza. Va da sé, quindi, come correggere la tesi diventi quindi un’attività cruciale, da svolgere con la massima cautela ed attenzione. 

Per correggere la tesi due sono le strade percorribili:

  • farsela correggere da parenti ed amici
  • appoggiarsi a dei servizi professionali di correzione e consulenza tesi.

 

A questo riguardo è opportuno fare due considerazioni: la prima è che, indipendentemente dall’opzione scelta, prima di mandare la tesi in correzione è fondamentale fare un controllo ortografico, anche con il semplice strumento di revisione ortografica di Word. La seconda invece è tra le due strade percorribili proposte, la migliore è quella di appoggiarsi a dei servizi professionali di correzione e consulenza tesi; e questo perché tali servizi sono svolti da personale qualificato e formato, in grado di individuare più facilmente e velocemente di amici e parenti i possibili errori presenti nell’elaborato. Vediamo quindi come funziona questo tipo di servizio.

 

Servizio di correzione tesi: in cosa consiste

 

Il servizio di correzione di una tesi di laurea, come anticipato, è svolto da personale qualificato e formato che è in grado quindi di offrire la correzione a vari livelli di profondità. Spesso vengono infatti offerte sia correzioni semplici (che offrono poco più di ciò che è possibile fare da soli con la revisione ortografica di Word), sia correzioni complesse e approfondite, dove addirittura si arriva a correggere anche la bibliografia e sitografia.

Questo tipo di servizi offrono inoltre anche altri tipi di vantaggi, e questo ci porta a spiegare il perché non solo è la scelta migliore da prendere ma è, in fondo, anche la più conveniente.

 

Servizio di correzione tesi: i vantaggi

 

I principali vantaggi di un servizio di correzione tesi sono:

  • Possibilità di migliorare lo stile dell’intero documento (le agenzie che offrono tali servizi sono in grado di modificare l’intero testo di modo da renderlo più omogeneo e accattivante)
  • Formato accademico assicurato (proprio perchè c’è dietro del personale qualificato, questo sarà in grado di individuare se e dove il formato è accademico o meno)
  • Possibilità di ricevere continuamente feedback e suggerimenti pratici per migliorare il proprio stile e, quindi, il proprio elaborato.

 

Insomma, nella scrittura di una tesi nulla è lasciato al caso. Tutto è importante se si vuol essere certi di fare un ottimo lavoro. Per fortuna col tempo si sono sviluppati svariati servizi di consulenza (più comunemente definiti di tutoraggio) che permettono a qualsiasi studente di redigere la propria tesi avvalendosi di un’assistenza ulteriore e continuativa, così da essere seguiti in ogni fase di redazione, dalla scelta dell’argomento fino alla rilegatura. 

 

 

 

Clicca qui per conoscere il nostro servizio di consulenza personalizzato per la redazione della tesi di laurea

 

Inoltre, solo con marketing col cuore la prima consulenza di marketing è gratis! Richiedi subito informazioni!

Share This