La formazione è un elemento integrante della cultura aziendale. Per diffondere la conoscenza bisogna creare una cultura di apprendimento ossia una learning organization, termine coniato da Senge, uno dei più famosi studiosi dell’apprendimento organizzativo. Il processo di apprendimento dovrebbe essere continuo e coinvolgere tutta l’organizzazione secondo un iter che porta al miglioramento delle competenze e alla valorizzazione del talento  personale. Oggi infatti i veloci cambiamenti impongono all’azienda che vuole rimanere competitiva, di instaurare una learning organization che mira a facilitare l’apprendimento.

Ma come ottenerla? Vediamo quali sono i punti fondamentali secondo Senge

1. Adotta un pensiero sistemico
Prima di tutto, bisogna adottare il pensiero sistemico. Nelle aziende le persone tendono a concentrarsi solo sulla loro posizione: così è difficile che si sentano responsabili dei risultati ottenuti da tutti. È molto complicato in questi casi capire il motivo per cui il successo tarda ad arrivare. La conseguenza è la tendenza a scaricare le colpe all’interno o all’esterno dell’organizzazione invece di cercare nuove soluzioni.

2. Sostieni la “padronanza personale”

Secondo Senge, “le organizzazioni possono apprendere soltanto attraverso individui che apprendono”. L’apprendimento personale continuato, cioè “padronanza personale”, crea lo spirito dell’organizzazione che apprende. Le persone che hanno un elevato livello di padronanza personale si distinguono da:
• forte senso di finalità
• visione positiva della realtà
• sete di sapere e l’impegno verso una visione più accurata della 
realtà
• legame con gli altri e con la vita
• senso di essere una parte attiva del processo creativo, senza però poterlo controllare autonomamente
• apprendimento continuo
• consapevolezza dei propri limiti e aree di crescita.

Secondo Senge compito dei leader è rappresentare un modello da seguire, mostrando il proprio impegno per la padronanza personale attraverso le azioni concrete che alimentino la cultura di apprendimento.

3. Combatti i modelli mentali prevalenti

Le nostre menti producono le generalizzazioni in modo così rapido che spesso neanche ce ne accorgiamo e dimentichiamo di verificarle. Basarsi su di esse invece che sui dati può ostacolare l’apprendimento. Il consiglio di Senge? Mettere in discussione i propri schemi mentali per cercare procedure innovative.

4. Costruisci una visione condivisa

La visione condivisa è fondamentale per l’apprendimento poiché genera coinvolgimento ed entusiasma tutte le persone che lavorano in un’azienda. Creando uno scopo più ampio incorporato nei tuoi prodotti o nei servizi che proponi, ti aiuterà a diffonderli.

5. Facilita l’apprendimento di gruppo

I gruppi sono l’unità basilari di apprendimento. Il punto di partenza dell’apprendimento di gruppo è il dialogo il quale implica la sospensione delle ipotesi precedenti e porta ad un genuino “pensare in comune”.

Ma perché le organizzazioni dovrebbero creare una cultura di formazione continua?

Compiacendosi dei risultati raggiunti, le organizzazioni moderne rimangono al palo. La formazione è uno dei segreti per rimanere competitivi e al passo con il mercato.
Le aziende top performer sono circa cinque volte più portate ad avere una solida cultura della formazione rispetto alle aziende a basse performance.

I benefici della formazione continua

1. Migliora la competitività di un’azienda. Nuove conoscenze generano nuovi metodi di lavoro che possono ottimizzare l’efficienza e migliorare risultati.

2. Incrementa la soddisfazione dei dipendenti. La formazione continua dimostra che la tua organizzazione si impegna a sostenere la crescita personale e professionale dei dipendenti. Avere dei dipendenti soddisfatti è un elemento critico decisivo per massimizzare la produttività.

3 Aumenta l’engagement. Quando un’organizzazione investe nella formazione dei propri impiegati, dimostra di considerarli risorse di valore. E quando i lavoratori si sentono valorizzati, tendono ad apprezzare di più l’azienda e ad essere maggiormente coinvolti negli sviluppi del business.

4. Ottimizzazione dei costi per la formazione. La formazione diventa un processo costante per ogni singolo individuo, piuttosto che un insieme di corsi formali non strutturati o pianificati.

5. Diminuisce il turnover. Un dipendente che si forma è un dipendente che cresce con soddisfazione. E’ una persona che sa di non essere destinata a svolgere sempre le stesse mansioni in un ambiente di lavoro statico, bensì percepirà di lavorare in un ambiente più dinamico e ricco di stimoli. Questo contribuirà a “trattenerlo” in azienda più a lungo.

Noi di Marketing Col Cuore ci occupiamo di alta formazione in Marketing on line con corsi e master per le aziende e il privato.

Ti abbiamo già parlato di come abbiamo implementato il nostro sistema di e-learning per dare a chi ci sceglie iter formativi in Marketing sempre migliori e personalizzati. Scegliere la nostra formazione, significa:

  • aprirti a nuove e molteplici opportunità professionali
  • poter personalizzare completamente i contenuti dei moduli formativi per centrarli sulle tue concrete esigenze
  • optare per una formazione non solo teorica ma completata da stage aziendali.
  • imparare su KENNIS, una piattaforma user-friendly che ti stimola e ti coinvolge nel processo di apprendimento e ti permette di interagire con il tuo tutor

I nostri corsi specialistici o Master ti piacciono tutti ma non sai qual è più adatto a sviluppare le tue skill? Sei un’azienda in procinto di lanciare un nuovo prodotto ma il tuo team è sprovvisto delle competenze necessarie per partecipare a questo nuovo progetto imprenditoriale?

Richiedici una prima consulenza gratuita senza alcun impegno da parte tua!

Chiamaci al nostro numero verde o scrivici subito!

Ricorda che fare Marketing Col Cuore significa anche garantirti la formula soddisfatti o rimborsati al 100%.

Soddisfatti o Rimborsati con Marketing Col Cuore

Per noi, è fondamentale darti risultati misurabili e concreti. 

Share This