Correttore tesi di laurea: quali strumenti?

26 · 4 · 21

Tesi di laurea: quali strumenti di correzione?

Quali sono gli strumenti adatti a correggere una tesi di laurea? Esiste un correttore e, nel caso, è efficace? Queste e molte altre sono le domande che attanagliano gli studenti universitari che si accingono a concludere il proprio percorso di studi, che si sa, comporta non pochi grattacapi dal momento che è un documento decisamente importante e da cui dipende la presentazione nel mondo del lavoro dell’alunno. Va da sé come il momento della correzione sia quanto mai fondamentale per la buona riuscita dell’elaborato. Vediamo quindi in cosa consista la correzione e quali siano i migliori strumenti per farla, non prima però di aver fatto una giusta introduzione all’argomento, spiegando cosa sia la tesi di laurea.

 

Tesi di laurea cos’è

Come già ampiamente trattato anche in altri nostri articoli al riguardo, possiamo affermare senza esitazioni che il momento della tesi è solitamente il momento più importante nel percorso di studi di ogni studente universitario in quanto ne sancisce il termine rappresentando, quindi, un po’ la resa dei conti di tutto quello che lo studente ha imparato durante gli anni. Nello specifico per tesi di laurea si intende un documento che viene redatto dallo studente (solo dopo averne concordato l’argomento base con il relatore, ovvero il docente della determinata disciplina in cui si è scelto di laurearsi) al termine del proprio percorso di studi universitari per ottenere il titolo di Dottore. Questo documento può avere natura compilativa o sperimentale, a seconda di come lo studente decide di affrontare ed approfondire la tematica concordata con il relatore, e consiste nel sostenere, appunto, una determinata tesi, ovvero argomentare dettagliatamente tutto il percorso che, da una serie di ipotesi di partenza, conduce ad una serie di conclusioni finali. 

Quale che sia la natura dell’elaborato, questo dovrà per forza essere fornito di una struttura. Anche di questo ne abbiamo già parlato, ma in generale possiamo comunque affermare che una tesi di laurea deve dividersi in più parti, tutte imprescindibili, diciamo obbligatorie, ed essenziali per la corretta realizzazione dell’elaborato. Queste parti (di cui forniamo un approfondimento qui) sono: il frontespizio, l’introduzione, il corpo, le conclusioni, l’indice e la bibliografia.

 

Tesi di laurea: strumenti per la correzione

Una volta terminata la scrittura dell’elaborato, la prima cosa da fare è correggerlo. Ovviamente però, quando si scrive di proprio pugno un documento come la tesi è più che probabile che, nel rileggerlo infinite volte, si perda poi di vista le piccolezze (tanto ne conosciamo a fondo l’argomento) e tutti quei minuscoli dettagli che fanno poi la differenza. Va da sé come sia necessario avvalersi di specifici strumenti per correggere la tesi ed essere sicuri di fare un buon lavoro; a tal proposito se ne distinguono di tre tipologie:

  • i classici
  • i tecnologici
  • i professionali

 

Gli strumenti classici sono quelli che ci insegnano fin dalle elementari, come la lettura a voce alta, quella su carta oppure la lettura al contrario. Ci sono poi i tecnologici, ovvero l’utilizzo degli strumenti revisionali dei vari programmi di scrittura; se si pensa a Word, ad esempio, vi è una sezione dedicata chiamata “revisione” al cui interno è possibile trovare l’omonimo strumento. Infine ci sono gli strumenti professionali che, sarà chiaro ma è sempre bene specificarlo, sono i migliori dal momento che da un lato la nostra correzione classica, oppure quella dei nostri parenti, può comunque risultare incompleta (vuoi per distrazione o per mancanza di competenze), dall’altro gli strumenti di correzione dei programmi di scrittura possono avere difficoltà nella comprensione del testo e quindi evidenziare errori inesistenti oppure non considerarne di veri. Appoggiarsi a dei servizi professionali di correzione e consulenza tesi permette di individuare più facilmente e velocemente di amici e parenti i possibili errori presenti nell’elaborato e questo perchè è un servizio svolto da personale qualificato e formato che è quindi  in grado di offrire la correzione a vari livelli di profondità. 

 

Insomma, nella scrittura di una tesi nulla è lasciato al caso. Tutto è importante se si vuol essere certi di fare un ottimo lavoro. Per fortuna col tempo si sono sviluppati svariati servizi di consulenza (più comunemente definiti di tutoraggio) che permettono a qualsiasi studente di redigere la propria tesi avvalendosi di un’assistenza ulteriore e continuativa, così da essere seguiti in ogni fase di redazione, dalla scelta dell’argomento fino alla rilegatura. 

 

 

Clicca qui per conoscere il nostro servizio di consulenza personalizzato per la redazione della tesi di laurea

 

Inoltre, solo con marketing col cuore la prima consulenza di marketing è gratis! Richiedi subito informazioni!

Share This