In generale pianificare vuol dire pensare al futuro, decidere integrando tutti gli attori, coordinare le diverse parti dell’azienda, aumentare la razionalità dei comportamenti e controllare (università Ca foscari 2005).

Se frequenti il nostro blog sai già che abbiamo parlato di cosa sia un efficace piano di marketing e come una ponderata consulenza di marketing strategico possa esserti indispensabile se vuoi arrivare lontano con la tua azienda. I mercati dove operano le aziende dettano le “regole del gioco” e condizionano le loro decisioni.

Prima di innamorarti di qualsiasi idea imprenditoriale è fondamentale progettare un piano di marketing  che non può prescindere dalla analisi di mercato.

Sai cos’è un’analisi di mercato?

Chi lavora nel marketing sembra talvolta trasformarsi un detective: l’analisi di mercato fornisce le informazioni necessarie alla dirigenza del reparto marketing per conoscere le opportunità e le eventuali problematiche dello scenario così da elaborare le azioni strategiche più opportune. E’ quindi la base per indirizzare nella giusta direzione gli sforzi aziendali e realizzare la migliore politica di investimento a breve e lungo termine. Le indagini di mercato tastano il polso dei potenziali clienti, decidendo in questo modo quale piano di marketing seguire per sviluppare o potenziare al meglio un servizio o un prodotto.Un’ analisi di mercato approfondita e accurata può anche tracciare le linee guida per una campagna pubblicitaria di successo, individuando i punti deboli da rafforzare ed i punti forti su cui focalizzare anche ogni progetto di comunicazione integrata. Fondamentale per il successo di qualsiasi azione di marketing quindi è che le informazioni raccolte siano corrette: solo così potrai prendere le decisioni giuste.

Il mercato in cui si muove la tua azienda può essere:

  • In staticità
  • In sviluppo
  • In nascita
  • In declino

Le analisi di mercato potranno fornirti ad esempio informazioni se è più o meno conveniente investire su un prodotto già nel tuo portfolio oppure introdurne uno nuovo e con quali caratteristiche; oppure ti diranno se è il caso di instaurare nuove partnership commerciali. Se hai bisogno di una consulenza di marketing strategico noi di Marketing col Cuore ci siamo mettendo in campo le nostre competenze e attività di marketing personalizzate.

 

Ma come si fa un’analisi di mercato?

Nelle aziende che non sono sufficientemente strutturate, le analisi di mercato vengono commissionate solo quando nel portfolio prodotti, ad esempio, è inserita una nuova linea. Come puoi immaginare questo non è l’approccio corretto. Perché? Il mercato va continuamente monitorato poiché è una realtà complessa e soprattutto in continua evoluzione. Conoscerlo ti aiuterà a comprenderne problemi e opportunità di business e soprattutto non potrai farne a meno per valutare se la tua azienda è in grado di coglierle.

Per raccogliere le informazioni sul mercato si inizia con audit di marketing che può essere:

  • esterno quando  riassume le influenze alle quali la tua impresa è soggetta cioè l’andamento sociale, politico, economico e sulle quali non puoi intervenire direttamente, oltre all’analisi del mercato e quindi dei trend, dei clienti, della distribuzione e della concorrenza.
  • interno quando prende in visione l’attuale posizione della tua azienda nel mercato di riferimento e quindi in questo caso le variabili da analizzare sono il tuo prodotto, le politiche di prezzo, i canali di distribuzione, come attuare la promozione, le risorse umane, il sistema informativo.

Partire dalla base: la ricerca di mercato.

Va da sé che qualsiasi attività di analisi presuppone un lavoro di ricerca di mercato.  Nate negli Stati Uniti, le ricerche di mercato si sono diffuse in Europa nel secondo dopoguerra e oggi vengono generalmente svolte da istituti di ricerca specializzati. Ma come si imposta una ricerca di mercato? Partiamo dai punti introduttivi.

1. Definire l’obiettivo della ricerca. Vuoi capire come funzionano le vendite o se i tuoi clienti sono soddisfatti del prodotto oppure che idea ne hanno e se lo puoi migliorare?

2. Sviluppare un metodo di ricerca:  vuoi adottare una ricerca di mercato  qualitativa o quantitativa? In questa fase devi anche stabilire la tipologia di campionamento (semplice, proporzionale o cluster), la dimensione del campione cioè quante persone intervisterai e come eseguirai le interviste cioè al telefono, via internet o con un questionario cartaceo da sottoporre personalmente.

3. Svolgimento:  analisi e interpretazione dei dati raccolti in una relazione finale in cui verranno evidenziati i risultati conseguiti.

Hai in mente un progetto imprenditoriale e non sai da dove iniziare? Scopri come possiamo aiutarti con la nostra attività di consulenza di marketing strategico.

Share This