Un Business Plan vincente, che caratteristiche ha?

 

Quali caratteristiche ha un business plan vincente? Questa domanda se la sono fatta (e sicuramente se la continuano a fare) molti imprenditori. Perché un Business Plan sia considerato vincente, infatti, deve possedere una serie di caratteristiche specifiche che lo rendano tale. Andiamo per gradi però, spiegando prima cosa sia effettivamente un Business Plan per poi capire quali specifiche caratteristiche possono renderlo vincente.

Cos’è il Business Plan

L’argomento Business Plan è forse uno dei più trattati e ricercati della nostra epoca; cos’è, come si fa, perché è importante. Anche noi di MCC ne abbiamo ampiamente parlato nei nostri articoli (si veda ad esempio “Il Business Plan cos’è”) e per riassumere possiamo dire che il business plan è quello strumento che viene in aiuto a chiunque decida di mettere in pratica un’idea imprenditoriale, valutandone la fattibilità economico-finanziaria. In altre parole è un documento che permette di valutare se tale idea imprenditoriale può funzionare o meno. Con il business plan, infatti, si va ad analizzare la propria idea di business valutandone attentamente tutti gli aspetti quali obiettivi, strategie, vendite, marketing e previsioni finanziarie; ovvero si redige una guida per la realizzazione dell’idea imprenditoriale originaria.

Inoltre, come è possibile leggere nel nostro articolo “Il modello di Business Plan come strumento per evitare la crisi aziendale”, il business plan è anche quel documento che risulta fondamentale ai fini di una corretta gestione e pianificazione strategica aziendale soprattutto per la sua capacità di prevedere, e quindi evitare, il possibile insorgere di un’eventuale crisi aziendale. Questo perché, analizzando e monitorando costantemente gli aspetti di questo documento, è possibile monitorare anche le 3 dimensioni aziendali (reddituale, patrimoniale e finanziaria) che risultano fondamentali ai fini di evitare e/o saper gestire il possibile insorgere di una qualsiasi crisi aziendale. In poche parole, monitorando ed aggiornando costantemente con dati validi e reali il business plan, è possibile monitorare anche le tre dimensioni in oggetto ed elaborare svariate previsioni future preparandosi così per tempo al possibile presentarsi di situazioni d’allarme.

 

Cosa rende un Business Plan vincente

Ora che sappiamo cos’è un Business Plan e ne abbiamo capito anche l’importanza fondamentale, dobbiamo soffermarci su ciò che lo può rendere o meno un strumento (e quindi un aiuto) vincente. Perché il Business Plan dia i risultati sperati (ovvero aiuti a realizzare l’idea di business originaria in modo fattibile ed efficace), infatti, deve sì possedere delle specifiche caratteristiche ma anche evitare di possederne altre che, al contrario delle prime, potrebbero compromettere l’esecuzione del piano e quindi, in extremis, anche la vita dell’impresa stessa. 

Quali sono quindi le caratteristiche da avere e gli errori da evitare? Le caratteristiche che un Business Plan non si può permettere di non avere sono 5 (per un maggior approfondimento si veda il nostro articolo “Business Plan: le caratteristiche”):

  • completezza
  • chiarezza
  • analiticità
  • sinteticità
  • efficacia.

Per quanto riguarda gli errori da non commettere, invece, quelli da stamparsi nella mente (e non solo) sono 3:

  • Evitare di farsi prendere dall’entusiasmo nello studiare e valutare i dati (minimizzare i negativi o massimizzare i positivi)
  • Non sottovalutare l’aiuto fondamentale del Business Plan nella pianificazione strategica (l’intuito imprenditoriale non basta, le idee devono essere strutturate e pianificate nel tempo per questo è necessario porre particolare attenzione alla struttura stessa del documento, compilarla attentamente – in particolar modo l’analisi di mercato – e monitorarla continuamente nel tempo)
  • Evitare di pensare che il duro lavoro sia l’unico elemento a cui affidarsi per raggiungere il successo (oltre al lavoro in senso stretto è necessario mettere in atto altre attività satellite, come la pianificazione e il marketing, per cercare di assicurarsi una buona dose di successo lavorativo e se non si possiede le competenze e il know-how per intraprendere queste attività da soli è buona e comune norma affidarsi ad esperti del settore di modo da ottenere un lavoro il più possibile corretto e attendibile).

 

Clicca qui per conoscere la nostra proposta per un Business Plan Professionale che sia efficace e fattibile.

E non scordarti che con noi la prima consulenza di marketing è gratis! Richiedi subito informazioni!

 

Inoltre solo Marketing Col Cuore ti dà la garanzia Soddisfatti o Rimborsati al 100%. Non lo sapevi? Scopri di cosa si tratta.

 

Share This