Le strategie di risanamento aziendale: quali sono

 

Esistono diverse strategie di risanamento aziendale ma una soltanto consente di elaborare (o mantenere sotto controllo) implicitamente anche le altre (configurandosi quindi come la più completa e performante): il piano di risanamento aziendale. Per capire bene il perché di questo, però, è necessario prima spiegare sia cosa sia una crisi aziendale, così come quali fattori la creano, sia cosa siano rispettivamente la ristrutturazione aziendale e il documento di piano di risanamento aziendale.

 

Crisi Aziendale

Quello della crisi aziendale è un momento cruciale a livello strategico. Da i nostri precedenti articoli e approfondimenti (si veda “Lo stato di crisi aziendale:quando si verifica e come risolverlo”) sappiamo infatti che per stato di crisi aziendale si intende generalmente quel periodo più o meno lungo della vita di un’impresa in cui le condizioni di operatività della stessa vengono meno a causa di specifici e decisamente rilevanti elementi di difficoltà; talmente rilevanti da poter compromettere l’esistenza dell’azienda stessa. Quali che siano le cause che hanno generato tali difficoltà (per approfondimento si veda “le principali cause di una crisi aziendale”), queste ad ogni modo comportano la presa di decisioni che si rivelano essenziali e fondamentali per la sopravvivenza dell’impresa.

 

La ristrutturazione (o risanamento) aziendale

Per ristrutturazione aziendale s’intende quel processo atto a ripristinare le condizioni di equilibrio economico-patrimoniale-finanziario che sono venute meno col sorgere della crisi aziendale e rappresenta quindi un processo fondamentale da tenere sempre pronto e far partire al primo segnale di una possibile crisi aziendale, ovvero ogni volta che uno o più fattori, siano questi esterni od interni all’ambiente aziendale, vanno a modificare l’assetto economico-finanziario-patrimoniale dell’impresa. (si veda “I segnali di una crisi aziendale” e “Ristrutturazione aziendale: quando è necessaria” per approfondire).

 

Il Piano di risanamento aziendale e le altre strategie riorganizzative

Come dicevamo all’inizio dell’articolo, esistono diverse strategie utilizzabili per riorganizzare, ristrutturare o risanare la propria azienda. Le principali sono:

  • continua verifica dello stato patrimoniale e della capacità di tenuta finanziaria dell’impresa
  • controllo continuo della redditività della gestione
  • interventi correttivi nel settore economico
  • interventi correttivi anche sullo stato patrimoniale
  • analisi e monitoraggio dell’andamento economico e patrimoniale dopo la messa in pratica degli interventi correttivi

 

Tra queste strategie vi è anche il Piano di risanamento aziendale, ovviamente, che rappresenta la risorsa che più di tutte si fa fondamentale per riuscire ad uscire da uno stato di crisi aziendale. E’ grazie a questo documento, infatti, se si è in grado di cercare e trovare le motivazioni che hanno generato lo stato di crisi così da elaborare uno specifico programma per il recupero della redditività aziendale. Con il Piano di risanamento aziendale si cerca di fotografare lo stato di crisi in essere e di fornire assunti come base strategica per il rilancio d’azienda descrivendo anche l’impatto specifico di tale strategia in relazione alla produzione, commercializzazione, alle vendite, agli investimenti e così via.

Per riuscire a redigere un Piano di risanamento che sia efficace ed efficiente, però, bisogna prima svolgere un’approfondita analisi aziendale in quanto solo questa può infatti consentire di effettuare previsioni ragionevolmente sostenibili, sia in relazione a quello che è stato l’andamento passato che in relazione alle prospettive future. Va da sé quindi che redigendo un Piano di risanamento implicitamente si elaborano anche tutte le altre strategie correttivo-riorganizzative esposte sopra rendendo, di fatto, questo documento il più importante e fondamentale da redigere in caso di crisi aziendale (Per approfondimento si legga qui).

 

Clicca per conoscere la nostra proposta per un Piano di Risanamento aziendale che non solo sia fattibile ma anche risolutivo.

 

Inoltre la prima consulenza in marketing con noi è GRATIS. Richiedi subito informazioni.

 

E non finisce qui: Solo Marketing Col Cuore ti dà la garanzia Soddisfatti o Rimborsati al 100%. Scopri di cosa si tratta.

 

 

Share This